Free Porn
xbporn
- Pubblicità -

Rimedi naturali contro la cervicale

Comunemente, sentiamo dire che si soffre di cervicale quando si avvertono vari dolori che comprendono la testa, gli arti superiori, il collo e le braccia. In realtà, la cervicale è una zona specifica della spina dorsale, che va dalla vertebra C1 alla C7. Il dolore che comunemente chiamiamo “cervicale” quindi, in verità è la cervicalgìa. 

La cervicalgìa si manifesta con dolori davvero forti e pungenti, che talvolta non lasciano neanche la libertà di muoversi. Le statistiche ci fanno sapere che in Italia, il 10% della popolazione soffre di questa patologia. Sapevate però che ci sono tantissimi rimedi naturali capaci di alleviare i dolori alla cervicale? Vediamoli insieme. 

Doccia calda

Spesso la cervicalgìa è causata dall’irrigidimento dei muscoli, che si contraggono e provocano forti dolori in tutta la schiena. Questo capita molto frequentemente se avete avuto una giornata particolarmente stancante, se siete nervosi, oppure se avete l’abitudine di tenere una postura scorretta del busto. 

In questi casi, il metodo migliore è quello di fare una bella doccia calda. Il calore che scende sulle spalle e sul collo vi aiuterà ad ottenere un’immediata sensazione di sollievo. Scioglierà i nodi che si sono creati e rilasserà i muscoli, che torneranno alla loro condizione ideale. 

Arnica montana

Non avete mai sentito nominare questa pianta? State tranquilli, perché siamo sicuri che dopo averla provata, la ricorderete per sempre. L’arnica montana è una pianta che cresce solamente nelle zone di alta montagna. È comunemente conosciuta anche come “pianta delle cadute”, in quanto possiede forti capacità antireumatiche e analgesiche. 

In sostanza, è in grado di “addormentare” i muscoli alleviando il dolore, mentre agisce sugli stessi rafforzandone la struttura. L’arnica montana combatte inoltre la cervicalgìa con una potente azione antinfiammatoria, riducendo il bruciore che si avverte con la contrazione dei muscoli. Potrete trovarla in farmacia o erboristeria, sotto forma di olio, gel o granuli. 

Massaggio con oli essenziali

Quando si avverte un forte dolore alla cervicale che colpisce tutta la schiena e impedisce di muoversi, cosa c’è di meglio di un bel massaggio? Questo perché quando i muscoli si contraggono, spesso le vertebre tendono ad accavallarsi e toccarsi tra loro. Inutile dire che il dolore in questi casi è estenuante. 

Ovviamente è necessario fare attenzione, soprattutto se non siete troppo pratici, perché potreste peggiorare la situazione. Ma se agirete con calma e delicatezza, niente vi sembrerà più piacevole di un massaggio nella zona dolorante. Se poi aggiungerete qualche olio essenziale, il beneficio sarà triplicato, perché aiuteranno a decontratturare e rilassare la zona tesa, in maniera molto efficace e rapida. 

Leggi anche

Fa male lo zucchero semolato? Ecco da cosa è composto

Cos’è lo zucchero semolato? Si tratta del comunissimo zucchero, in grani più o meno sottili, di colore bianco (super-raffinato) o...

THC nelle Urine: quanto tempo resta e come eliminarlo

Il THC (o delta 9-tetraidrocannabinolo) è la sostanza maggiormente responsabile degli effetti rilassanti ed euforizzanti conseguenti l’assunzione di marijuana. Si tratta di...

Puntini bianchi sul Glande: sintomi, cause e rimedi

La comparsa di puntini bianchi o di macchie bianche sul glande o sul suo contorno (corona) è una condizione che può...

Policotone, la fibra ecologica ottenuta dalla plastica riciclata

I tessuti possono essere fatti da molti materiali diversi, che comunque provengono da quattro grandi fonti principali: di origine...
- Advertisement -

Fiore di loto: caratteristiche, storia, significato e simbologia

Il fiore di loto è un simbolo molto antico. La caratteristica principale associata al fiore di loto è la purezza...

Curare il mal d’orecchio con rimedi naturali

Almeno una volta nella vita, tutti avrete sofferto di mal d’orecchio, per un motivo o per un altro. Infatti...

Must read

Fa male lo zucchero semolato? Ecco da cosa è composto

Cos’è lo zucchero semolato? Si tratta del comunissimo zucchero, in...

THC nelle Urine: quanto tempo resta e come eliminarlo

Il THC (o delta 9-tetraidrocannabinolo) è la sostanza maggiormente responsabile degli...
- Advertisement -

Approfondimenti che potrebbero interessartiLEGGI ANCHE
Selezionati per te